Economia

Landini, costruire insieme un nuovo progetto Paese

Siamo pronti al confronto, a noi interessano i contenuti

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "In realtà abbiamo bisogno di qualcosa in più di un semplice Patto, di un nuovo progetto Paese da costruire insieme, con le parti sociali e le forze politiche.
    C'è bisogno di sedersi intorno ad un tavolo ed è quello che stiamo rivendicando da un po'" con il governo, ci sono temi e riforme che "dobbiamo immediamente affrontare". Così il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, in apertura di "Futura 2021. Partecipazione. Inclusione. Rappresentanza", la tre giorni promossa dalla Cgil a Bologna, torna sul Patto per l'Italia. "A noi non fanno paura le parole, a noi interessano i contenuti", aggiunge.
    Tra le questioni da affrontare, Landini fa riferimento alla riforma del fisco, delle pensioni e degli ammortizzatori sociali, che vanno discusse in vista della prossima legge di Bilancio, ad una "buona" politica industriale che "deve creare lavoro, non precario ma stabile, deve dare lavoro a giovani e donne, rilanciare il Mezzogiorno". "Non possiamo passare dalla pandemia del virus alla pandemia dei salari" e, per evitare questo, bisogna mettere al centro "la qualità del lavoro", dire "basta precarietà, cambiare le leggi sbagliate che in questi anni governi di destra e di sinistra hanno fatto", sostiene il numero uno della Cgil. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie