Economia

Mef, ipotesi accorpamento Ag.Riscossione in Agenzia Entrate

Relazione alle Camere per la riforma, avrebbe dei vantaggi

Fondere Agenzia delle entrate e Agenzia della riscossione. E' la prospettiva di riforma contenuta nella Relazione sulla riscossione inviata al Parlamento dal ministro dell'Economia, Daniele Franco. Guardando all'attuale modello organizzativo, si legge, "si prefigurano i vantaggi di una più stretta integrazione tra l'Agenzia delle entrate-Riscossione e l'Agenzia delle entrate, ponendo altresì le basi per valutare la possibilità di un definitivo superamento del modello 'duale', in favore di un sistema 'monistico' in cui sia attribuita ad una struttura organizzativa delle Entrate la riscossione delle entrate erariali e previdenziali".
    Una più stretta integrazione tra i due enti permetterebbe innanzitutto di semplificare la governance. L'incorporazione porterebbe all'eliminazione della duplicazione di organi collegiali (comitati di gestione e collegi dei revisori dei conti), lasciando solo quelli dell'Agenzia delle Entrate.
    I cittadini si troverebber o inoltre ad avere a che fare con un unico interlocutore. Infine, sarebbe garantita la piena interoperabilità delle banche dati oggi a disposizione delle due Agenzie.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie