Economia

Davide Croff

Un banchiere alla presidenza di Cattolica

Torna a ricoprire un ruolo di primo piano nell'arena della finanza, come presidente di Cattolica Assicurazioni, Davide Croff.
Veneziano, classe 1947, alle spalle una carriera di lungo corso. Prima come funzionario di Bankitalia poi all'intero del gruppo Fiat e infine una lunga traiettoria al vertice di Bnl. Entrato nella Banca Nazionale del Lavoro come vicedirettore generale nel 1989 Croff ne è diventato amministratore delegato e ha mantenuto l'incarico fino al 2003 passando attraverso le vicende che hanno interessato l'istituto romano.
Croff è, più tardi, tornato a fare il banchiere pochi anni nella Banca Popolare di Milano dal cui consiglio è uscito nel 2016. Nell'intervallo ha ricoperto un incarichi di prestigio in un altro campo, come presidente della Biennale di Venezia. Ma non ha mai lasciato il mondo dell'impresa e della finanza dove è stato alla presidenza di Permasteelisa e consigliere di Terna e Snam.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie