Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Musica
  4. Il pianoforte di Gabriele Carcano per la Filarmonica Romana

Il pianoforte di Gabriele Carcano per la Filarmonica Romana

Da Bach a Ravel, il 17 febbraio recital al Teatro Argentina

(ANSA) - ROMA, 14 FEB - Torna ad esibirsi per la Filarmonica Romana il pianista Gabriele Carcano, tra i più affermati della sua generazione. Torinese, classe 1985, il giovane musicista sarà in scena al Teatro Argentina il 17 febbraio alle 21 per un viaggio da Bach a Ravel lungo due secoli di storia della musica.
    17 febbraio alle 21Gaè tra i pianisti italiani più affermati della sua generazione. Definito dal quotidiano Süddeutsche Zeitung "scultore del suono" dopo il suo debutto a Monaco alla Herkulessaal, Carcano è già stato ospite dell'Accademia Filarmonica Romana nel 2017 per l'apertura del ciclo "Beethovenklavier". Questo nuovo appuntamento nella capitale si apre con la Suite francese n. 5 di Bach, composta nel 1722 e che in origine andava a concludere il Clavierbüchlein, il quaderno musicale che Bach diede in dono alla seconda moglie Anna Magdalena. Con un salto di quasi due secoli si passa ai raffinati Valses nobles et sentimentales di Maurice Ravel del 1911. Il canto sarà affidato a tre celebri Lieder di Schubert trascritti da Franz Liszt per pianoforte e che contribuirono per tutto l'Ottocento a rendere vivo il ricordo del compositore e nel contempo a valorizzare il genere del Lied. L'ultima parte del programma è dedicata a Chopin con l'esecuzione delle due Mazurke op. 41 n. 4 e op. 59 n. 2, e la Polonaise-Fantaisie op.
    61. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie