Manu Chao canta per i sanitari ad Alba

Concerto sold out, organizzatori 'cosa unica da grande cuore'

(ANSA) - MILANO, 13 AGO - "In tanti anni di Collisioni abbiamo conosciuto molti artisti fantastici. Ma immaginare un musicista che prende la valigia e viene in Italia per cantare gratuitamente per i medici, gli infermieri italiani e tutti coloro che hanno lavorato nei mesi più bui del Covid, fidatevi, è una cosa unica. Che poteva fare solo un uomo con un grande CUORE". Così gli organizzatori del festival Collisioni ringraziano Manu Chao, che il 12 agosto si è esibito gratis ad Alba per i sanitari impegnati nella lotta al Covid.
    Gli organizzatori del concerto, sold out, ringraziano l'ex leader dei Mano Negra "per l'esempio che ci hai voluto regalare, in un mondo che a volte sembra muoversi solo con le regole dell'utile e del tornaconto".
    Prima di esibirsi ad Alba, Manu è stato ad Alessandria nella Casa Di Quartiere della Comunità San Benedetto al Porto, fondata da Don Andrea Gallo, dove ha cantato la sua canzone forse più celebre, 'Clandestino'. "Una grande allegria e lezione di lotta, speranza e perseveranza" ha scritto l'artista sui suoi canali social, ricordando Don Gallo come un "maestro" "sempre presente e attivo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie