Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sam Smith sfila da Westwood, Rinascimento di Kronthaler

Sam Smith sfila da Westwood, Rinascimento di Kronthaler

Eredità punk con marsupi-sospensori, ma ispirato da Moroni

PARIGI, 02 marzo 2024, 18:33

Redazione ANSA

ANSACheck
-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Punk e Rinascimento uniti in una collezione di moda. È proprio così che Andreas Kronthaler, direttore creativo di Vivienne Westwood, ha deciso di portare avanti l'eredità punk, provocatoria, trasgressiva, ma anche poetica della maison, invitando a sfilare in passerella nientemeno che il cantante Sam Smith. Per lui un look iconico di questa collezione, con stivali dal tacco vertiginoso (e plateau), maglieria drappeggiata e il marsupio-sospensorio, ispirato agli slip sportivi che servono a protezione (in mano portava un grosso bastone di legno, nella sua prima uscita). Lo stilista, che ha presentato la sua collezione oggi a Parigi alla Fashion Week, racconta di aver visitato una mostra a Milano e di esserne rimasto particolarmente colpito.
    ''Ho deciso di guardare ai costumi del tardo Rinascimento perché sono stato a una mostra di Giovanni Battista Moroni a Milano, mi ha ricordato molto i primi anni al lavoro con Vivienne. - spiega - Quando l'ho incontrata, sono rimasto totalmente colpito dal fatto che fosse interessata alla storia tanto quanto me. È stata la prima passione che abbiamo condiviso''. Quindi lunghi abiti d'ispirazione vittoriana, camicie oversize dai tagli rinascimentali (anche con le maniche a sbuffo), fiocchi e raso decorato. Ma non è tutto qui, poteva mancare il tocco punk? Così saltano in primo piano i marsupi-sospensori, ispirati dagli slip sportivi di protezione e i sospensori utilizzati dagli uomini nelle attività sportive rielaborati con l'aggiunta di una cerniera per trasformali in marsupio. Focus anche sulle calzature, con i maxi cuissards da moschettiere e gli stivali con plateau, chiaro riferimento all'heritage del brand fondato dalla regina del punk, scomparsa nel dicembre 2022.
    In passerella, animata da una performance musicale tra il tribale e le contaminazioni dalla natura (con suoni del canto degli uccellini, ad esempio), anche Lila Moss (la figlia di Kate Moss) e Kristen McMenamy. Mentre tra le celebrities presenti allo show ci sono Coco Rocha, la bassista dei Maneskin Victoria De Angelis, Julia Fox, Emma Chamberlain, Barbara Palvin ad applaudire Kronthaler, che racchiude il senso della sua collezione in un pensiero.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza