Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sarà digitalizzata l'antica biblioteca di Coimbra

Sarà digitalizzata l'antica biblioteca di Coimbra

30 mila volumi in un progetto finanziato dall'emirato di Sharjah

LISBONA, 21 febbraio 2024, 11:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Università di Coimbra firma oggi un accordo con l'emirato di Sharjah (uno dei sette Emirati arabi uniti) per la digitalizzazione di 30 mila dei 60 mila volumi appartenenti alla biblioteca settecentesca instituita all'interno del prestigioso ateneo portoghese dal re Giovanni V (1689-1750), nota appunto come biblioteca "joanina". La cerimonia si svolge all'interno della biblioteca barocca, tra i principali monumenti dell'antica città universitaria, che fece una grande impressione sull'emiro Sultan III bin Muhammad al-Qasimi quando nel 2018 andò a ricevere una laurea honoris causa.
    Il progetto prevede la digitalizzazione della metà dei volumi presenti, soprattutto opere pubblicate tra il XVI e il XVIII secolo. Molti di quei testi sono trattati scientifici, come la prima edizione dell' "Astronomia Nova" di Keplero, del 1609. Ma siccome molti di questi volumi sono già stati digitalizzati da altre grandi biblioteche mondiali, la precedenza verrà data ai libri scientifici portoghesi o a testi che abbiano un interesse specifico per il Medio Oriente, come "La Galerie Agréable du Monde", opera in 32 volumi del geografo, cartografo, editore e libraio olandese Pieter van der Aa, che contiene fra l'altro una mappa di Gerusalemme stampata su un pieghevole lungo due metri.
    Il progetto avrà la durata di sei anni, ma un primo campione del lavoro svolto dovrebbe essere pronto già il prossimo novembre, in occasione della Fiera internazionale del libro di Sharjah.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza