Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Altre Proposte
  5. Vivere a spreco zero, 4 finalisti per 'Pagine di sostenibilità'

Vivere a spreco zero, 4 finalisti per 'Pagine di sostenibilità'

La premiazione il 29 novembre a Bologna

 "La filosofia di Jurassic Park" (Mimesis Edizioni) di Nicolas Michaud e Jessica Watkins, "Inflamed /Infiammazione. Medicina, conflitto e disuguaglianza" (Feltrinelli) di Rupa Marya e Raj Patel, "I dinosauri che volano tra noi" (Salani) di Francesco Barberini e "La rivoluzione dolce della transizione ecologica. Come costruire un futuro possibile" (Libreria Editrice Vaticana) di Gäel Giraud. Sono quattro i libri finalisti della 3/a edizione del contest di saggistica "Pagine di sostenibilità", promosso nell'ambito del Premio "Vivere a spreco zero" che festeggia nel 2022 il suo primo decennale. I vincitori saranno premiati martedì 29 novembre a Bologna, a Palazzo D'Accursio, alle 15.
    Filo rosso della selezione 2022 è "Visioni di antropocene".
    "Un tema - spiegano i curatori del riconoscimento Andrea Segrè, Daniela Volpe e Luca Falasconi - che punta lo sguardo sull'impatto devastante dell'azione umana sulla Terra e sulla catastrofica miopia che pagheranno le generazioni a venire".
    "Una quaterna finalista - osservano ancora i curatori - che include quattro libri molto diversi per autori, presupposti, visione teorica e contenuti, ma straordinariamente affini per sensibilità e per la capacità di richiamarci a una 'last call' indifferibile". A quasi trent'anni dal primo film di Steven Spielberg "La filosofia di Jurassic Park" a cura di Nicolas Michaud e Jessica Watkins mette a fuoco "l'avvertimento" lanciato da Jurassic Park e i risvolti filosofici, scientifici e antropologici della saga.
    Con "Inflamed / Infiammazione. Medicina, conflitto e disuguaglianza" l'accademico e attivista Raj Patel mette in correlazione al nostro corpo la società e il pianeta in fiamme, insieme al medico dell'Università della California Rupa Marya.
    Ne "I dinosauri che volano tra noi" del quindicenne Francesco Barberini, nominato dal presidente Mattarella Alfiere della Repubblica Italiana per meriti scientifici e divulgativi, scorrono il racconto dell'evoluzione e la consapevolezza della progressiva corrosione dell'habitat naturale per mano della specie predatoria più pericolosa per la terra: l'essere umano.
    "La rivoluzione dolce della transizione ecologica. Come costruire un futuro possibile" di Gäel Giraud è un libro-manifesto su come orientarsi nei cambiamenti necessari che l'Enciclica Laudato Si' di Papa Francesco propone a tutti.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie