Libri

Poesia: a Giuseppe Conte 'Celle Arte e Natura'

Voto unanime della giuria al compositore ligure

(ANSA) - TRIESTE, 22 GIU - Il poeta ligure Giuseppe Conte ha vinto la seconda edizione del premio 'Celle Arte e Natura', come da decisione unanime della giuria (composta da Fabio Gori, Antonio Franchini, Andrea Mati, Silvio Perrella, Antonio Riccardi, Sandro Veronesi).
    Conte (Imperia, 1945) ha pubblicato raccolte di poesia celebri come L'Oceano e il Ragazzo e Ferite e rifioriture (già Premio Viareggio), oggi inserite nell'Oscar Poesie 1983 - 2015; ha scritto saggi e libri di viaggio, tra cui Terre del mito, e romanzi, da Primavera incendiata a Fedeli d'amore, da Il terzo ufficiale (Premio Hemingway), a La casa delle onde (finalista al Premio Strega), a L'adultera (Premio Manzoni). Nel 2018 ha pubblicato per Giunti il romanzo Sesso e apocalisse a Istanbul, del 2019 è invece I senza cuore. Conte ha tradotto Shelley, Whitman, D. H. Lawrence. È conosciuto come cultore appassionato del Mito, come viaggiatore, da anni è impegnato nel confronto con il pensiero dell'Oriente e dei mistici dell'Islam.
    "A chi ama poesia, natura, mito. Quello che rende ancora bello e sacro il mondo", è stata la dedica di Conte, a margine della cerimonia di conferimento". Il Premio di Poesia «Celle Arte e Natura» consiste in un premio in denaro e in una esperienza di soggiorno prolungato di «creatività residenziale» alla Fattoria di Celle presso la Collezione Gori. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie