Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Coro lirico siciliano, concerti per S. Agata e beato Puglisi

Coro lirico siciliano, concerti per S. Agata e beato Puglisi

Due appuntamenti a Catania, il 19 gennaio e il 3 febbraio

CATANIA, 16 gennaio 2024, 12:17

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Due concerti del Coro lirico siciliano, diretto da Francesco Costa, sono inseriti nel programma per i festeggiamenti di Sant'Agata, Patrona di Catania.
    Il 19 gennaio, in occasione delle celebrazioni del trentennale della morte del martire palermitano, il beato Pino Puglisi, alle 21 nella Chiesa di San Camillo, sarà proposto un viaggio tra le melodie di autori siciliani di varie generazioni. Il concerto sarà impreziosito dalla drammaturgia e dalla voce recitante della giovane artista palermitana Fabiola Arculeo e dalla partecipazione di Rita Botto e dei "Malarazza 100% Terrone" per una contaminazione tra classica e contemporaneo. Saranno eseguite, in prima assoluta, anche alcune pagine di Frontini, Neglia e Neri. Un percorso musicale interamente "made in Sicily" con composizioni, tra gli altri, di Battiato, Calì, Ferrauto, Moscuzza e Mulè.
    L'altro appuntamento è il concerto lirico corale della sera del 3 febbraio in piazza del Duomo. Tra tradizione, innovazione, avanguardia e riscoperta, il Coro Lirico Siciliano e l'orchestra giovanile "Vincenzo Bellini" del Conservatorio etneo, diretta da Giuseppe Romeo, faranno rivivere le atmosfere musicali di grandi compositori e operisti dedicate alla Martire catanese. Il programma prevede l'esecuzione dell'opera 'Questa terra fortunata, consacrata dal tuo Sangue' composta ne 1886 e una parte dedicata alla musica liturgica con l'antifona 'Stans beata Agatha' del maestro Filippo Tarallo, nota ai catanesi per via del tradizionale omaggio musicale che le monache benedettine tributano a Sant'Agata durante il transito del fercolo per via Crociferi. In programma anche la composizione di Rosario Licciardello, "Inno del Centenario", la devozionale "Coroncina" di Giuseppe Maugeri, nella elaborazione di mons. Nunzio Schilirò, maestro fondatore della Cappella Musicale del Duomo, e l'omaggio inedito di Marco Frisina alla martire catanese "Vergine buona", composto su commissione del Coro Lirico Siciliano. La festa musicale proseguirà con Rita Botto, Etta Scollo, Vincenzo Spampinato, Mario Incudine, I Lautari, Giuseppe Castiglia e la presentazione di Salvo La Rosa.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza