Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Gasparri: 'In Sardegna la situazione non mi pare positiva' - LE REAZIONI

Gasparri: 'In Sardegna la situazione non mi pare positiva' - LE REAZIONI

Deidda: 'In 5 anni non abbiamo governato brillantemente'

ROMA, 26 febbraio 2024, 17:46

Redazione ANSA

ANSACheck

Gasparri, vogliamo che i cittadini scelgano chi governa - RIPRODUZIONE RISERVATA

Gasparri, vogliamo che i cittadini scelgano chi governa -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Gasparri, vogliamo che i cittadini scelgano chi governa - RIPRODUZIONE RISERVATA

"Con tutte le cautele del caso la situazione non mi pare positiva". Lo ha detto il presidente dei senatori di Fi Maurizio Gasparri, ospite all'Aria Che Tira su La7, commentando i primi dati delle elezioni regionali in Sardegna. "C'è un giudizio negativo sulla giunta uscente" di centrodestra guidata da Christian Solinas. "C'era un presidente che abbiamo ritenuto di non ricandidare ma la sostituzione non ha ribaltato il giudizio non positivo sulla giunta. Truzzu, sindaco di Cagliari, nella classifica dei sindaci del Sole 24 ore non slittava ai primi posti. Penso che bisognerà riflettere", ha aggiunto. 

Camilla Soru, se vince Todde attendo la chiamata di papà

 "A Cagliari stiamo andando molto bene, siamo oltre al 53%, lo stacco di Todde rispetto a Truzzu e circa il 16%. Noi abbiamo un tono dell'umore abbastanza alto, il Pd sta performando molto bene, è un momento di speranza e per il momento ci teniamo su". Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, la candidata al consiglio regionale della Sardegna Camilla Soru. "Non pensiamo di aver già vinto, i dati sono parziali ma confortanti", ha aggiunto a Radio1 la candidata e figlia di Renato Soru. Se vince Alessandra Todde lei chiamerà suo padre per un 'riavvicinamento'? "Se vince lei il primo passo lo devo fare lui. In caso ci penso..." 

Deidda: 'In 5 anni non abbiamo governato brillantemente'

"Paghiamo che forse in 5 anni non abbiamo governato proprio brillantemente. Io sono sempre ottimista, la partita si gioca sino all'ultima sezione. Mi aspettavo questo risultato a Cagliari, sapevo che non sarebbe stata una passeggiata". Lo afferma Salvatore Deidda, deputato di Fdi in collegamento con Rainews24 commentando i primi dati, anche se non ufficiali.

Sala: 'Alleanza con M5S obbligata se si vuole vincere'

"È presto per cantare vittoria ma anche a me, da quello che arriva dalla Sardegna, i segnali sembrano essere buoni". Così il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha commentato i primi dati delle elezioni regionali in Sardegna a margine dell'inaugurazione della Humanitas University. "È chiaro che l'alleanza coi 5 Stelle se si vuol vincere è un po' obbligata. Però sarebbe ora che, non solo dal Pd ma da entrambi i lati - ha concluso -, si sottolineassero più i punti di convergenza che ciò che ci separa, sennò non ci si muove". 

Cossa (c.destra), è presto ma primi dati non sono buoni

 "Dai primi risultati sembrano emergere dati non confortanti per il centrodestra, ma è ancora molto prematuro: abbiamo visto in passato situazioni compromesse ribaltate". Lo afferma Michele Cossa, esponente dei Riformatori, nella sede elettorale della coalizione guidata da Paolo Truzzu. "Certo non ci aspettavamo dati così negativi sulla città di Cagliari", sottolinea Cossa. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza