Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. "Storie di donne", festival a Sestu dal 24 al 26 giugno

"Storie di donne", festival a Sestu dal 24 al 26 giugno

A Casa Ofelia, spazio anche al teatro per ragazzi

Racconti, storie, suggestioni dal mondo femminile animeranno "Storie di donne...donne e la storia", festival teatrale organizzato dall'associazione Mezcla intercultura giunto, quest'anno, alla sua sesta edizione.
    Da venerdì 24 a domenica 26 giugno, negli spazi all'aperto di Casa Ofelia a Sestu, attrici e attori insieme a musicisti e musiciste, narratori e narratrici, poeti racconteranno il mondo delle donne a 360 gradi con storie poetiche, drammatiche, favolose, divertenti o malinconiche per rappresentare un universo di bellezza che sa essere anche tragico e crudele.
    Spazio anche al teatro per ragazzi con un appuntamento ogni giorno in apertura di serata. Su il sipario venerdì 24 giugno alle 19.30 con "Camminando sotto il filo", spettacolo di marionette e cabaret comico-poetico-acrobatico a cura di Nadia Imperio per un pubblico di tutte le età: protagoniste le marionette a filo che interpretano attori, cantanti e ballerine animate da Nora, creatrice di fiabe moderne. Alle 21 "S'accabadora" di Anfiteatro Sud, per la regia di Susanna Mameli, che due anni fa ha vinto il premio per la miglior drammaturgia al Fringe Festival di Roma, con Marta Proietti Orzella ed Elisa Pistis: la figura leggendaria dell'accabadora, così crepuscolare e sfuggente, viene raccontata nel suo lato più intimo e personale, anche alla luce degli attuali dilemmi etici.
    La seconda giornata, sabato 25 giugno, si aprirà alle 18 con "Fulmine cane coraggioso", burattini de Le Compagnie del Cocomero a cura di Rahul Bernardelli con Rahul Bernardelli, Daniele Pettinau e Marcella Sarigu: protagonista un cane che segue le tracce dei suoi amici sulle montagne impegnati con la Resistenza. La storia, tratta dal libro omonimo di Anna e Michele Sarfatti, racconta in modo semplice le ragioni e l'importanza di questa parte della storia italiana e la lotta per la libertà. Alle 20.30 spazio alla performance interattiva "Il Juke-box delle parole" di Preziosa Salatino dal Teatro Atlante di Palermo: gli spettatori sceglieranno, come un vero juke-box, tra diversi argomenti, dal mare alla notte, dall'amore agli elementi, ciascuno dei quali narrato dall'attrice in un clima intimo e raccolto attraverso poesia, canti e racconti brevi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie