Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Teatro: prosa e jazz, nuovo corso per il Massimo di Cagliari

Teatro: prosa e jazz, nuovo corso per il Massimo di Cagliari

Gestione a Cedac e Jazz in Sardegna, "è nuovo polo culturale"

Al via la nuova gestione del Teatro Massimo di Cagliari targata Cedac e Jazz in Sardegna. E' partita a gennaio con lo show del comico Valerio Lundini, il doppio sold out di Carmen Consoli e il flamenco di Sergio Bernal. "Un nuovo polo culturale regionale con cartelloni di eccellenza di teatro, danza, musica, letteratura, circo contemporaneo, Teatro Ragazzi, laboratori, in dialogo con associazioni, artisti, cittadini e occasione di crescita per i nuovi talenti", sottolinea Antonio Cabiddu, presidente Cedac.

 "Un teatro vissuto dalla città - aggiunge la direttrice artistica Valeria Ciabattoni - aperto ogni giorno e reso attrattivo tramite l'arricchimento della sua offerta complessiva". Un luogo vivo e accogliente, con piena utilizzazione degli spazi per la programmazione di eventi di grande richiamo e iniziative mirate per specifiche fasce di pubblico. Una programmazione articolata, pensata per valorizzare al meglio le sale, il foyer e la terrazza e nuove sinergie con la libreria Edumondo. Il Massimo ospiterà la storica Stagione di prosa e danza del Cedac, più rassegne dedicate al contemporaneo come Pezzi Unici e la prossima edizione del Jazz Club Network.

Il nuovo corso punta i riflettori sui nomi importanti della scena nazionale e internazionale. Si parte con Anna Maria Guarnieri, dal 26 al 30 gennaio, e poi due giganti della scena come Umberto Orsini e Franco Branciaroli, dal 2 al 6 marzo. Tra i protagonisti di punta anche Anna Foglietta e Paola Minaccioni, dal 6 al 10 aprile, Jean-Claude Gallotta, esponente di spicco della nouvelle danse francese, il 2 aprile. Sguardi contemporanei con il talento di Arturo Brachetti, celebre attore-trasformista, il 19 marzo e Geppi Cucciari in Perfetta, 5 e 6 maggio.

Grande spazio alla musica. "Per Jazz in Sardegna è un ritorno nel teatro dove ha iniziato la sua attività nel 1980 con eventi memorabili", ricorda il direttore artistico Massimo Palmas. Il via il 25 e 26 febbraio con il pianista americano Danny Grissett, in cartellone l'attesissima Dee Dee Bridgewater (15 aprile), il pluripremiato duo Gonzalo Rubalcaba e Aymée Nuviola (18 marzo), il trio capeggiato da Jeff Ballard (22 marzo), il percussionista sudamericano Horacio El Negro Hernàndez, special guest nel trio del vibrafonista Marco Pacassoni (25-26 marzo).

TRUZZU: VENITE A TEATRO, E' LUOGO SICURO - "Venite a teatro, è un luogo sicuro". Il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu rinnova l'appello a riempiere le sale in occasione della presentazione della nuova gestione del Massimo targata Cedac e Jazz in Sardegna. "Un progetto importante - sottolinea il primo cittadino - che arricchisce l'offerta culturale della città e ridà nuova vita al teatro". Anche in un periodo difficile per lo spettacolo, il Cedac ha realizzato nel 2021 278 recite.

"In tempo di incertezze è importante progettare il futuro - spiega il presidente Antonio Cabiddu - abbiamo così costituito un'associazione temporanea di impresa con Jazz in Sardegna per un progetto integrato di attività, ognuno con la propria specificità". Un volano per molti altri settori. "Cagliari - sottolinea l'assessora Maria Dolores Picciau - potrà diventare un grande polo internazionale per la cultura, con importanti ricadute per il turismo".

"Un emozionante ritorno a casa dopo 41 anni per Jazz in Sardegna", ricorda il direttore artistico Massimo Palmas: "Era il 1980 quando al Massimo iniziò l'esperienza di Jazz in Sardegna con il memorabile concerto dell'Art Ensemble of Chicago. Poi ancora Don Cherry, Chick Corea e tante altre leggende del jazz. Ora vogliamo che questo teatro diventi un polo importante per la musica internazionale con un occhio alle nuove realtà".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie