Sardegna

Acqua: spesa media per una famiglia sarda è di 486 euro

Osservatorio Cittadinanzattiva, aumento del 6,7%

(ANSA) - CAGLIARI, 14 GIU - Quattrocentottantasei euro: questa la cifra media spesa nel 2020 da una famiglia sarda per la bolletta dell'acqua. Un costo di 38 euro superiore alla media nazionale, con un aumento del 6,7% rispetto al 2019.
    La fotografia emerge dall'Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva, realizzato nell'ambito delle "Iniziative a vantaggio dei consumatori". Le tariffe sono indicate rispetto ad una famiglia tipo di tre componenti e un consumo annuo di 192 metri cubi. "Con un uso più consapevole e razionale di acqua - questo il messaggio lanciato dall'associazione - che abbiamo quantificato in 150 invece di 192 metri cubi l'anno, una famiglia media avrebbe un risparmio medio di 120 euro circa a livello nazionale e di 138 euro in Sardegna".
    La dispersione idrica nell'isola - ma i dati indicati sono ancora quelli del 2018 - arriva al 52%. A livello nazionale Frosinone balza in testa alla classifica dei capoluoghi di provincia più cari con una spesa media a famiglia di 845 euro mentre Milano conquista la palma di capoluogo più economico con 156 euro.
    Gli incrementi più elevati si registrano a Isernia (+27,5%), che nel 2019 era la città più economica, e a Vibo Valentia (+21,5%).
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie