Sardegna

Cagliari: ds, non abbiamo cercato altri allenatori

Capozucca, "con Semplici ottimo rapporto, anche umano"

(ANSA) - CAGLIARI, 26 MAG - "Non c'è stato alcun contatto con altri allenatori. È chiaro che era necessario dopo il campionato confrontarci, dirci quello che è andato bene e quello che è andato meno bene. E dopo lo stress del campionato il primo giorno utile è stato ieri". Così il direttore sportivo del Cagliari, Stefano Capozucca, all'indomani della conferma ufficiale di Leonardo Semplici sulla panchina rossoblù.
    "Con Semplici - ha sottolineato Capozucca - c'è un ottimo rapporto, anche umano. È stata una salvezza sofferta. Ma io lo dicevo a tutte le persone che per strada mi incontravano e mi chiedevano notizie e pareri: ce la faremo, ho sempre detto a tutti. Devo dire assolutamente una cosa: il Cagliari merita maggior rispetto. Lo merita il presidente. E lo merita il popolo sardo".
    Per quanto riguarda il mercato, il Cagliari dovrebbe ripartire da alcuni rinnovi. "Nei prossimi giorni incontrerò Ceppitelli (quando gli stavo accennando qualcosa mi ha detto 'prima salviamoci') e Deiola".
    I principi chiave: "cercheremo di costruire una squadra competitiva, con un organico più snello e più giovane. Abbiamo visto il baratro ed è chiaro che il presidente non vuole più rischiare. Stiamo valutando diverse posizioni, anche in B e all'estero. C'è anche l'esigenza di dare all'allenatore dei giocatori adatti al modulo che vorrà proporre. Attenzione anche al settore giovanile: il nostro obiettivo è che ogni anno tiri fuori due o tre giocatori come Carboni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie