Sardegna

Basket: Dinamo, oggi contro Venezia è obbligatorio vincere

I sassaresi in cerca di un successo che allungherebbe la serie

Per non chiudere qui una stagione in cui ci si è confermati comunque ai massimi livelli, per il proprio allenatore ormai fuori dai programmi societari e per i propri tifosi, che nonostante l'impossibilità di assistere alle partite non hanno mai smesso di far sentire la propria vicinanza alla squadra. Stasera alle 20.45 la Dinamo Sassari Banco di Sardegna torna in campo per gara 4 della serie dei quarti di finale contro la Umana Reyer Venezia.
    I lagunari sono avanti 2-1, ma dopo la maiuscola prestazione di avantieri i ragazzi di coach Gianmarco Pozzecco sperano di ripetersi e di regalarsi la "bella", che eventualmente si giocherebbe giovedì a Venezia. Sassari non è ancora certa di poter contare su Filip Kruslin, assente due giorni fa per problemi fisici, ma l'ottima condizione esibita contro i giocatori di coach Walter De Raffaele e le motivazioni extra lasciano accese le speranze del popolo biancoblu e della dirigenza: al di là dell'ormai logoro rapporto tra Pozzecco e il presidente Stefano Sardara, il sodalizio di via Nenni spera di regalarsi le semifinali con Milano, sperando a lungo andare di poter riaccogliere il pubblico sugli spalti del PalaSerradimigni.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie