Basket: Dinamo beffata al supplementare, gara 1 a Venezia

Sassari perde 92-91 all'ultimo secondo, domani si replica

La Dinamo Banco di Sardegna beffata da Venezia all'ultimo secondo del tempo supplementare cede in gara 1 dei quarti di finale dei playoff scudetto con il punteggio di 92-91.
    Domani i biancoblu cercheranno il riscatto in gara 2 della serie che si gioca al meglio delle cinque partite.
    La Dinamo parte col piede sull'acceleratore e nel primo tempo domina Venezia mettendo in campo continuità e grande energia.
    Con la solidità di Bilan e le invenzioni di Spissu e Bendzius i biancoblu toccano 14 punti di vantaggio all'inizio del secondo quarto. La Reyer prova a rientrare con le bombe di Chappel e si riavvicina a un possesso di svantaggio, ma a metà gara i sassaresi sono avanti di 8 punti con il punteggio di 35-43.
    Al rientro sul parquet i padroni di casa sorprendono Sassari con un parziale di 7-0 e una difesa forte che vale il sorpasso 52-49. La Dinamo reagisce con Bilan e Burnell e il terzo quarto va avanti punto su punto e alla terza sirena il tabellone segna 62-63 per i biancoblu.
    Il quarto tempo è mozzafiato con le due squadre che restano incollate rispondendo canestro su canestro agli attacchi avversari fino all'81-81 che rimanda il verdetto all'overtime.
    Supplementare che beffa la Dinamo, capace di andare avanti con 3 liberi di Spissu a 18 secondi dalla sirena, ma non bastano perché a 1 secondo dalla fine è Daye a mettere a segno i due tiri liberi della vittoria.
    Domani si bissa, sempre alle 18.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie