Sardegna

Basket: Sassari sfida Milano, ma la testa è già ai playoff

Domani l'Olimpia di Messina di scena al PalaSerradimigni

Battere Milano per evitarla fino all'eventuale finale scudetto. Acquisita la matematica certezza di accedere ai playoff scudetto nonostante la sconfitta di domenica a Treviso e sfumata la possibilità di chiudere la regular season al terzo posto, in casa Dinamo Banco di Sardegna è già tempo di iniziare a fare qualche calcolo per assicurarsi un buon piazzamento nella griglia di partenza della post season che vale il titolo. Posto che Brindisi "vede" il primo posto e che Milano potrebbe piazzarsi alle sue spalle, sfruttare le restanti partite per installarsi al quarto posto potrebbe significare non ritrovarsi l'Olimpia sul proprio cammino sino all'ipotetico ultimo atto.

È con questo spirito che il Banco di Sardegna prepara la sfida casalinga di mercoledì 14, quando alle 20.45 le "scarpette rosse" saranno di scena al PalaSerradimigni. "Milano è una delle migliori squadre d'Europa, abbiamo grande rispetto di quello che stanno facendo in Eurolega", dice il coach Gianmarco Pozzecco. "Siamo consapevoli di giocare contro una squadra fatta da giocatori di altissimo livello, che hanno vinto a livello europeo, con uno staff pazzesco e uno dei migliori allenatori del mondo", aggiunge il tecnico biancoblu.

"A sei partite dalla fine della regular season siamo già dentro ai playoff, con un budget molto più risicato rispetto agli anni passati - conclude - è un grande risultato, sono molto grato ai ragazzi, mi hanno reso un allenatore felice, affrontando la stagione con grande disciplina".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie