Nasce l'Unione internazionale dei giovani dottori commercialisti

Via libera da giunta Ungdcec, presidente Francesco Pepe Milizia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 AGO - Costituita a Roma, nel corso dell'ultima riunione di giunta dell'Ungdcec (Jnione nazionale giovani dottori commercialisti), l'Unione internazionale giovani dottori commercialisti ed esperti contabili (Iuya). "Nel mondo ridisegnato dall'emergenza Covid, lo sguardo all'economia transnazionale e agli equilibri dei processi produttivi internazionali non può che essere ancora più attento, l'azione più intensa e incisiva", dichiara il presidente dell'Ungdcec Matteo De Lise. L'obiettivo dell'organismo, recita una nota, è "creare e rafforzare i legami professionali, di amicizia e solidarietà tra i commercialisti italiani e omologhi all'estero e in generale tra chi opera a livello internazionale, oltre a mettere in campo uno studio sistematico delle criticità della categoria in un mondo connesso e globalizzato". Da statuto, presidente del neonato organismo è stato nominato proprio De Lise, che insieme alla giunta nazionale ha individuato in Francesco Pepe Milizia il presidente di Iuya, che punterà, dice, a "formare figure specialistiche in grado di affiancare le aziende italiane nei percorsi di internazionalizzazione, sia a livello commerciale, che produttivo", termina la nota dei professionisti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie