Consulenti del lavoro, disagi su cig in aziende plurilocalizzate

Inps dà indicazioni per richieste proroga, ma tempi sono lunghi

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 LUG - L'Inps ha fornito "tardive indicazioni riguardo alla presentazione delle domande di proroga dei trattamenti di Cassa integrazione in deroga da parte delle cosiddette aziende plurilocalizzate", precisando che "la procedura informatica per la presentazione delle domande sarà resa disponibile dal 24 luglio 2020 con la pubblicazione di uno specifico messaggio in cui si forniranno le istruzioni tecniche in merito". Lo si legge nell'ultimo approfondimento realizzato dalla Fondazione studi dei consulenti del lavoro, in cui si evidenziano disagi e lungaggini della procedura. "Pur ipotizzando - recita il testo dei professionisti - la necessità di limitare la spesa per gli ammortizzatori sociali, il ministero del Lavoro - allo scopo di perseguire un percorso di semplificazione che tante volte è stato richiamato, ma che, nei fatti, mai si è concretizzato - dovrebbe consentire alle aziende plurilocalizzate di presentare le istanze con la medesima procedura utilizzata per le prime nove settimane introdotte dal decreto "Cura Italia". La scelta di demandare alle singole regioni la gestione degli ulteriori periodi necessari a completare il percorso regionale, infatti, complica ulteriormente una procedura già contorta e macchinosa", si legge. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie