/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

CRV - 2 giugno, Festa della Repubblica

PressRelease

CRV - 2 giugno, Festa della Repubblica

PressRelease

Responsabilità editoriale di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Ciambetti “Conquista quotidiana e riconoscimento ruolo centrale delle Regioni”

01 giugno 2023, 13:49

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

PressRelease - Responsabilità editoriale di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 1 giu. 2023 -     “Festeggiare la Repubblica non può e non deve essere un vuoto esercizio di retorica o il banale rispetto di una scadenza prevista dal calendario. Il 2 giugno segna una data che per ognuno di noi rappresenta un discrimine e un simbolo – quantomai reale – che riassume l’essenza del nostro ordinamento democratico. Un giorno che amplifica il significato della nostra Costituzione. Luigi Sturzo utilizzò queste parole, che considero quantomai attuali: ‘La Costituzione è il fondamento della Repubblica. Se cade dal cuore del popolo, se non è rispettata dalle autorità politiche, se non è difesa dal governo e dal Parlamento, se è manomessa dai partiti verrà a mancare il terreno sodo sul quale sono fabbricate le nostre istituzioni e ancorate le nostre libertà’”.

Così il Presidente del Consiglio Regionale del Veneto Roberto Ciambetti in occasione delle celebrazioni per il 2 giugno, Festa della Repubblica.

“Sono convinto che il modo migliore per festeggiare la nostra Repubblica sia quello di non considerarla coma data per acquisita ma come un frutto di una conquista che deve essere realizzata quotidianamente. Una conquista che non può prescindere dal rispetto dei diritti fondamentali e che deve riguardare anche la tramatura del nostro ordinamento. Il riferimento è al dibattito attuale sull’autonomia, che vede schierate posizioni opposte. In qualità di Coordinatore della Conferenza dei Presidenti non posso non ricordare gli articoli 5, 114 e 116 della Costituzione e il quadro che essi disegnano. Un quadro che, all’interno di una cornice indubitabilmente unitaria, riconosce la centralità del ruolo delle Regioni, il valore del decentramento e dell’autonomia. L’auspicio è che, presto, questo quadro smetta di essere un progetto ipotetico e acquisti concretezza”, conclude il Presidente Ciambetti.

PressRelease - Responsabilità editoriale di CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Tutti i Press Release di Veneto

Condividi

Guarda anche

O utilizza