COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Mobili Nalon: arredi per ogni esigenza, realizzati con materiali di qualità ed ecosostenibili

Pagine Sì! SpA

Un arredamento moderno, comodo, funzionale e soprattutto ecosostenibile. Il mobilificio Nalon di Tavo di Vigodarzere (Padova) è in grado di soddisfare ogni esigenza del cliente grazie alla lunga esperienza in questo settore. L’azienda, storica, a conduzione familiare, è presente sul mercato del mobile da tre generazioni: Tiziano, il capostipite, il figlio Stefano e il nipote Gregorio, conducono l’attività insieme a 10 dipendenti.

 L’attività produttiva del mobilificio è iniziata tanti anni fa dalle cucine ed oggi offre alla vasta clientela delle proposte d’arredo per tutta la casa. Stefano Nalon spiega che per la produzione dei mobili e dei complementi d’arredo l’azienda utilizza materiali diversi: legno, laccati e laminati, fino all’acciaio.

Un’importante peculiarità del mobilificio padovano è l’utilizzo dei pannelli ecologici realizzati con materiale riciclato: trattasi di materiali ricavati dal recupero del legno smaltito nelle discariche. Altro aspetto importante è l’utilizzo di vernici ecologiche, garantite per qualità e atossicità.

“La nostra azienda, inoltre, fa parte del consorzio ‘Pannello ecologico’ – sottolinea Nalon - usiamo materiali riciclati in modo da impiegare una minore quantità di legno proveniente dai nostri boschi”. La sensibilità della famiglia Nalon è chiaramente all’insegna dell’eco-sostenibilità, a favore della tutela ambientale, che sposa la tecnologia d’avanguardia, e la comprovata esperienza dei designer che collaborano in azienda.

“Andare incontro alle esigenze di tutti, perseguendo sempre un obiettivo imprescindibile: la qualità. Un altro punto di forza è la garanzia dei materiali, ed eventuale assistenza nel tempo. Qualora ci fosse la necessità di modifiche, riparazioni, riverniciature, sostituzioni ferramenta, integrazioni e quant’altro, siamo in grado di evadere le richieste, in quanto anche supportati da magazzino dei materiali impiegati negli anni. Questa la nostra filosofia di marketing – evidenzia Stefano Nalon –Siamo un’azienda che prima di tutto mira a soddisfare le esigenze dei clienti che, quando entrano nel nostro mobilificio, vengono accompagnati step by step nel loro percorso di scelta dei mobili. Le coppie in procinto di sposarsi che devono arredare la loro prima casa, le famiglie che decidono di rinnovare gli ambienti, hanno bisogno di essere consigliati al meglio, e noi dedichiamo loro tutto il tempo necessario”.

L’emergenza pandemica, che affligge ormai da un anno il mondo intero, ha indotto l’azienda a potenziare il sito web (www.nalonmobilificio.it), per venire incontro alle molteplici richieste della clientela. Una scelta rivelatasi vincente in quanto a causa delle limitazioni di spostamento anti-Covid, il mobilificio ha aggiornato online le proprie proposte d’arredo.

“Nel 2020 grazie alla vendita online – asserisce Nalon - abbiamo retto alla crisi pandemica con offerte promozionali molto vantaggiose che i clienti hanno apprezzato. Possiamo ben dire che, anche con l’e-commerce siamo riusciti a soddisfare le richieste della nostra clientela”.

 Il mobilificio Nalon è un'azienda di produzione artigiana nata nel 1961 che nel tempo si è sempre aggiornata con l’impiego di materiali e tecniche di lavorazione. Tra showroom e attività produttiva, l’azienda si espande su 8mila metri quadri in cui vengono realizzati arredamenti per tutti i gusti e per tutte le tasche. Mobilificio Nalon può andare incontro al cliente medio anche se abita in un piccolo appartamento e quindi ha bisogno di complementi d’arredo minimal, così come può accontentare anche chi vive in case molto grandi o ville di lusso.

“Negli ultimi anni la forbice si è allargata: o arredamento extralusso o economico – commenta il titolare dell’azienda – L’italiano medio vive in case piccole e non può spendere molto, ma se richiede dei mobili di prezzo calmierato, riusciamo comunque ad accontentarlo puntando ugualmente sulla qualità con rifiniture artigianali ben curate e materiali sempre garantiti”.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie