Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

GeneSì Energia sponsor della stagione teatrale a Narni: “Sosteniamo la cultura nel territorio”

Pagine Sì! SpA

Il teatro come cuore di tutte le cose. È questo lo slogan e l’obiettivo della nuova stagione teatrale 2021/2022 in corso al Teatro Manini di Narni, sotto la guida dei nuovi direttori artistici Francesco Montanari e Davide Sacco. Un progetto artistico ampio, che spazia dalla stagione di prosa e danza a progetti speciali, laboratori ed eventi internazionali, armonizzandosi con la consueta stagione del Teatro Stabile dell’Umbria, di cui il Comune di Narni è socio fondatore. Il Teatro è gestito dall’Associazione Culturale Ingranaggi, guidata dalla presidente Ilaria Ceci. Tra i principali sponsor a sostegno di questo importante progetto c’è l’azienda GeneSì Energia di Terni.

“Abbiamo scelto di sostenerlo per l’alto livello culturale – sottolineano Gianpiero Santini e Francesco Cerrone, amministratore unico e direttore generale di GeneSi Energia – I nuovi direttori hanno orchestrato un programma artistico nel segno della trasversalità, rendendo il palco narnese la ‘casa ideale’ in cui accogliere il ricco programma di spettacoli selezionati. In particolare apprezziamo molto il progetto Manini Kids, la stagione dedicata alle famiglie e quindi ai più piccoli, a partire dai 5 anni. Accanto agli spettacoli sono stati attivati anche corsi di recitazione e danza per i bambini e così il Teatro Manini diventa un po’ anche la ‘loro’ casa. Educare allo spettacolo dal vivo fin dalla giovane età significa educare al bello ed è uno stimolo a crescere portando nel cuore emozioni, immaginazione e creatività”.

Il cartellone 2021/2022 del Teatro Manini, iniziato lo scorso ottobre, è denso di eccellenti proposte, con la presenza di artisti amati e apprezzati dal grande pubblico. “Rivedere il teatro gremito di persone ad ogni spettacolo, in questo momento storico così complesso - sottolineano Gianpiero Santini e Francesco Cerrone - é un piacere assoluto e ci spinge nel continuare a sostenere, come azienda, le attività culturali importanti del nostro territorio. Solo facendo sinergia tra patrimonio artistico e museale, memoria culturale e innovazione possiamo trovare la chiave vincente per promuovere le nostre città e in particolare Narni, fra le più suggestive dell’Umbria, a pochi km da Roma e da Terni”.

Anche l’obiettivo espresso dagli stessi direttori è prestigioso. “Faremo del teatro Manini di Narni un punto di riferimento del Centro Italia”, parola di Francesco Montanari.

 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie