Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Gestione efficace della tesoreria: Infor Ma srl presenta Doc Finance

Pagine Sì! SpA

Per ogni azienda, la gestione quotidiana della tesoreria è fondamentale per un corretto rapporto impresa-banca e consente di avere una fotografia precisa e immediata della situazione dei flussi, delle disponibilità e dei fabbisogni.

“Oggi – si legge in una nota di Infor Ma srl, società marchigiana partner Zucchetti – poter contare su un monitoraggio costante, sulla disponibilità on line dei saldi per valuta e sull’automazione delle attività, è importante per pianificare e ottimizzare i movimenti finanziari in maniera efficace e gestire al meglio i rapporti con le banche. In tal modo, l’azienda può avvalersi di un migliore potere di negoziazione, grazie anche al controllo sistematico del costo del denaro e dei servizi”.

Doc Finance è un prodotto innovativo per la gestione anticipata della tesoreria, che contiene il Corporate Banking Telemaco ed è integrato ai gestionali Zucchetti, consentendo in tal modo di interfacciarsi in modo diretto con le banche di cui si è clienti.

“Doc Finance – prosegue la nota di Infor Ma srl – è lo strumento di lavoro ideale per responsabili finanziari e amministrativi, tesorieri, consulenti di direzione aziendali e imprenditori, con interfaccia multilingua e la possibilità di attivare postazioni illimitate all’interno della stessa azienda”.

Il prodotto introduce un modello innovativo di organizzazione aziendale, soprattutto per la completezza dei suoi collegamenti e le numerose funzionalità.

Doc Finance contiene, inoltre, i servizi dei CBI (Corporate Bancking Interbancario) e dello SWIFT, strumento usato dalle banche per trasferire e ricevere flussi tra loro e che, attraverso SWIFT Score, consente alle aziende di colloquiare direttamente con tutte le banche partecipanti al circuito.

Le funzionalità principali sono: disposizioni di incassi e pagamenti, cbi sepa e swift, avvisi da pagare, insoluti e rendicontazione movimenti e saldi.

Infine, un’adeguata gestione dei flussi informativi (anagrafiche clienti e fornitori, scadenzari contabili e gestionali, incassi punti vendita e/o agenti) e di quelli contabili (prima nota dei movimenti bancari), sono elementi che offrono un livello di automatizzazione elevato della gestione della tesoreria.

“La consulenza per l’avvio di Doc Finance – conclude la nota – è svolta da personale specializzato in finanza d’impresa e, se ritenuto necessario, è fornito un supporto alla relazione con le banche e alla strategia”.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie