COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale SEO Cube S.r.l.

Ionoforetica, l’eccellenza sanitaria si muove sul Web

Tre centri diffusi sul territorio bolognese, facilmente raggiungibili anche con mezzi pubblici, e un sito web che funge da collante e da strumento per entrare in contatto con l’utenza, offrendo servizi informativi e sistemi di pagamento e prenotazione online.

È da anni, ormai, che Ionoforetica si sta consolidando come centro di eccellenza sanitaria per l’Emilia Romagna, e il poliambulatorio ha risposto in maniera efficace anche alle nuove esigenze nate in seguito alla pandemia.

Ne abbiamo parlato con Antonio Pizzano, dal 2010 amministratore delegato del gruppo, che ci ha raccontato l’evoluzione di Ionoforetica, capace nell’arco di circa 30 anni di trasformarsi da piccolo centro di fisioterapia e rieducazione funzionale a istituto che offre una vasta gamma di servizi ambulatorialie diagnostici di eccellenza, finalizzati alla prevenzione, alla diagnosi e alla cura dei pazienti.

“Ma non è cambiata la nostra filosofia, che è quella di aiutare le persone a stare bene senza spendere necessariamente delle cifre folli”, dice Pizzano, originario di “Santa Paolina, piccolo amatissimo paesino della provincia di Avellino” e trasferitosi a Bologna nel 1999 per lavorare nella sanità ambulatoriale privata, maturando grande esperienza sia in termini di aperture di nuove strutture che di rimodernamento di altri centri.

Attenzione all’utente e alle sue esigenze, anche dal punto di vista della spesa: sono questi i segreti della crescita di Ionoforetica?

Sì, per noi ilpaziente è al centro di tutto ed è stato così sin dalle origini. Negli anni Ottanta Ionoforetica era solo un piccolo centro di fisioterapia e rieducazione funzionale, ma già dal 2003, con il trasferimento nella sede di Via Lemonia 47/c, ha allargato lo spettro delle prestazioni guardando molto alla diagnostica (con visite specialistiche, ecografie, ecodoppler) e, in particolare, alla risonanza magnetica.

Il tutto con la convinzione che la sanità privata, se gestita con un occhio di riguardo verso coloro che hanno bisogno e uscendo dalle mere logiche del solo guadagno economico, possa essere molto utile soprattutto nell'ottica di affiancamento del Servizio pubblico.

Quali sono i numeri di Ionoforetica?

Oggi abbiamo 3 poliambulatori (due a Bologna e 1 a Castel Maggiore), ma contiamo entro il 2021 di inaugurare anche una nuova struttura che sarà ubicata in pieno Centro a Bologna: visitiamo al momento all'incirca 70-80 mila persone all'anno, un numero elevato vista anche la concorrenza sul territorio.

Cosa significa per voi attenzione al paziente?

Assistenza continua in ogni fase – dal momento della ricerca di informazioni sulla prestazione alla prenotazione, fino alla visita e al follow-up – e soprattutto capacità di ascolto.

È chiaro che non tutti possono essere contenti del servizio, ma ogni feedback negativo o lamentela viene gestito ad hoc da personale deputato e specializzato, impegnandoci al massimo per accogliere isuggerimenti di chi non è soddisfatto.

Quanto è importante il sito web per il vostro lavoro?

È fondamentale, perché aiuta e agevola i pazienti, che hanno la possibilità di prenotare comodamentee pagarele prestazioni offerte dai 3 centri direttamente online sul nostro sito.

Inoltre, dal 2019 siamo stati tra i primi (e forse unici a livello locale) a implementare un servizio di chatbot, un sistema di chat automatica che si appoggia all'Intelligenza Artificiale per rispondere ad una serie di domande poste dagli utenti. Quando l'intelligenza artificiale non risolve il problema, interviene rapidamente una nostra operatrice a fornire il supporto di cui necessita il paziente.

Ma la caratteristica vincente e più apprezzata resta la possibilità di risparmio.

Esatto: presso Ionoforetica una visita specialistica in regime privato costa 70 euro, prezzo che è paragonabile a quello che si sostiene nel Servizio Sanitario Nazionale e che è di gran lunga inferiore a quello praticato in altri centri privati.

Inoltre, Ionoforetica è convenzionata con alcune assicurazioni private quali Unisalute, che consentono all’utente di risparmiare in maniera ancora più netta.

Ad esempio, nel caso di Unisalute, la compagnia del Gruppo Unipol leader nell’assicurazione e protezione sanitaria di cui siamo un partner forte su Bologna, il paziente che ha sottoscritto una polizza (o che ne possiede una attivata dal datore di lavoro) può pagare una franchigia di pochi euro o addirittura gratuita per le prestazioni svolte presso Ionoforetica.

Com’è cambiato il vostro lavoro nell’ultimo anno? Quali procedure avete adottato per garantire la sicurezza?

A seguito dell'emergenza Covid-19 abbiamo notato un maggiore utilizzo della piattaforma online e i dati ci dicono che le prenotazioni online sono aumentate rispetto all'anno precedente di circa il 10%.

Con la riapertura post lockdown abbiamo ovviamente implementato protocolli operativi volti alla salvaguardia della salute sia del personale interno che dei pazienti, mantenendo sempre elevato il livello di assistenza e assicurando il regolare svolgimento di tutte le prestazioni ambulatoriali.

Video Economia

Ultima ora



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie