PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Scuola e università
  4. Torino hub nazionale ricerca su microrganismi con fondi Pnrr

Torino hub nazionale ricerca su microrganismi con fondi Pnrr

Finanziamento di 17 milioni euro con Università e 14 istituzioni

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 05 LUG - Se spesso i microrganismi vengono visti con sospetto, dimenticando che meno dell'1% è patogeno, questo mondo dell'invisibile è alla base del nostro pianeta e svolge funzioni essenziali per la sua sopravvivenza e sviluppo.
    E per rafforzare la rete nazionale di microrganismi per conservare e valorizzare la biodiversità microbica, fornendo strumenti efficaci per affrontare le grandi sfide sociali, economiche e ambientali è nato 'Strengthening the Mirri Italian Research Infrastructure for Sustainable Bioscience and Bioeconomy', progetto sostenuto coi fondi del Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza), che ha come capofila l'Università di Torino, che coordinerà la più grande biobanca di virus e batteri del Paese. Si potrà spaziare tra plastiche completamente biodegradabili, bioarchitettura che usa mattoni in buccia di mais e funghi, coloranti 100% naturali, il ruolo delle alghe per la lotta ai cambiamenti climatici.
    Finanziato con circa 17 milioni, il progetto coinvolge altri 14 istituzioni, fra cui Cnr (Consiglio nazionale delle ricerche) , Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) e i maggiori atenei italiani, nella creazione di una rete con la possibilità di avere accesso a un catalogo nazionale che comprende circa 200.000 microrganismi e di accedere a una vasta gamma di servizi e proposte formative. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: