PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

  1. ANSA.it
  2. ANSA PNRR
  3. Valle d'Aosta
  4. Pnrr: 6,4 milioni per azioni nel sociale in Valle d'Aosta

Pnrr: 6,4 milioni per azioni nel sociale in Valle d'Aosta

Presentate al Ministero otto proposte di intervento

Redazione ANSA AOSTA

(ANSA) - AOSTA, 12 APR - Otto proposte di intervento, a valere sull'Avviso pubblico 1/2022 nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), Missione 5 "Inclusione e coesione", Componente 2 "Infrastrutture sociali, famiglie, comunità e Terzo settore", Sottocomponente 1 "Servizi sociali, disabilità e marginalità sociale": a presentarle è stata la Giunta regionale della Valle d'Aosta che ha inviato al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali la domanda di finanziamento.
    Le somme assegnate alla regione alpina ammontano a complessivi 6 milioni e 441.500 euro. Fondi destinati a promuovere interventi e servizi nei seguenti ambiti: sostegno alle persone vulnerabili e prevenzione dell'istituzionalizzazione degli anziani non autosufficienti, percorsi di autonomia per persone con disabilità, housing temporaneo e stazioni di posta. "I progetti prevedono nello specifico - si legge in una nota - sia interventi infrastrutturali, quali, ad esempio, servizi di co-housing per le persone anziane non autosufficienti e per le persone con disabilità diffusi sul territorio, servizi di accoglienza temporanea e di accesso alla residenza anagrafica per le persone indigenti, sia il potenziamento dei servizi di assistenza domiciliare in favore delle persone non autosufficienti, delle persone in condizione di povertà e marginalità sociale, dei servizi a sostegno delle capacità genitoriali e per la prevenzione della vulnerabilità delle famiglie e dei bambini, nonchè azioni di potenziamento e formazione degli operatori sociali".
    Le proposte sono state concertate con gli enti locali nell'ambito del Piano di zona regionale. I comuni coinvolti sono: Gressan, Saint-Oyen, Fontainemore, Charvensod e Pontboset per l'autonomia degli anziani non autosufficienti; Saint-Marcel e Aosta per i percorsi di autonomia per persone con disabilità; Montjovet e Quart per la povertà estrema/Housing first; Aosta per la povertà estrema/Centri servizi/Stazioni di posta.
    "La realizzazione delle azioni progettuali - si legge ancora - sarà avviata a seguito dell'ammissione a finanziamento da parte del Ministero del lavoro e delle politiche sociali che, in base al cronoprogramma fornito dal Ministero, è stata prevista entro il mese di giugno 2022 e dovranno essere portate a termine entro il 30 giugno 2026". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: