Addio Camera commercio Oristano, al via fusione con Cagliari

Ente, ci sono difficoltà per servizi legate a carenza personale

(ANSA) - ORISTANO, 27 OTT - E' stato pubblicato il decreto del presidente della Regione Sardegna di costituzione del Consiglio della Camera di commercio di Cagliari-Oristano. Il 30 novembre 2020 si insedierà il Consiglio del nuovo ente, istituito con decreto del Ministro dello sviluppo economico del 16 febbraio 2018. Si conclude il percorso di riforma avviato nel 2016. "Un percorso lungo e piuttosto articolato, con diverse sospensioni e ripartenze, non dipendenti dalla volontà degli organi delle due Camere di Cagliari e di Oristano, che fa giungere i due enti all'accorpamento in condizione di difficoltà, dovuta principalmente alla rilevante riduzione delle risorse umane in servizio", fanno sapere dall'ente camerale di Oristano che, "con gli attuali 12 dipendenti rispetto ai 25 in servizio al 31 dicembre 2017, si trova nella difficoltà di assicurare la puntuale erogazione di alcuni servizi, in particolare quelli relativi alla tenuta del Registro delle Imprese. Difficoltà - conclude la Camera di Commercio -che potrebbero ulteriormente aumentare nel corso dell'imminente fase di avvio della nuova Camera unica, che si troverà nella necessità di rivedere gli assetti organizzativi e le diverse modalità operative". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie