Piemonte
  1. ANSA.it
  2. Piemonte
  3. Tff: Foglietta, donne un passo avanti e quattro indietro

Tff: Foglietta, donne un passo avanti e quattro indietro

L'attrice nei panni di Ilaria Capua inTrafficante di virus

(ANSA) - TORINO, 27 NOV - "Questa è una storia molto femmina perché mostra le contraddizioni tra essere una donna impegnata quotidianamente per tenere sotto controllo alcune malattie e quello che ogni giorno deve affrontare sia con superiori, istituzioni e collaboratori, ma anche a casa sua, perché è anche madrei". Così oggi la scienziata Ilaria Capua, dalla Florida dove dirige il Centro di Eccellenza One Health dell'Università interviene alla presentazione di TRAFFICANTE DI VIRUS di Costanza Quatriglio, ispirato al suo libro IO TRAFFICANTE DI VIRUS, e che sarà in sala per tre giorni, lunedì martedì e mercoledì prossimi con Medusa, e poi su Amazon Prime dal 13 dicembre.
    In TRAFFICANTE DI VIRUS la Quatriglio, racconta puntualmente la storia di Irene (Foglietta), alias Ilaria Capua, sin da bambina appassionata di scienza e da grande divenuta un'affermata ricercatrice nell'istituto zooprofilattico italiano.
    "Mi ha affascinato l'idea di fare un film con al centro una donna - dice la Quatriglio - e anche di fare un'opera con al centro l'Italia che spesso non tratta bene e non valorizza l'intelligenza delle persone e la loro visione di futuro".
    Dice invece la Foglietta che nel film mostra come il suo personaggio sia stato spesso danneggiato per il suo essere donna: "Ho amato far emergere la voce di una donna che rivendica il suo bisogno di emancipazione e va detto che alle donne capita spesso di fare un passo avanti e quattro indietro, ma non dobbiamo farci intimidire e mi rivolgo soprattutto alle nuove generazioni". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie