Percorso:ANSA > Nuova Europa > Slovenia > Slovenia: più che triplicati rintracci migranti in 2022

Slovenia: piĆ¹ che triplicati rintracci migranti in 2022

Maggior parte proviene da Afghanistan via Rotta balcanica

24 gennaio, 12:24
(ANSA) - BELGRADO, 24 GEN - Sono più che triplicati, l'anno scorso, i rintracci di migranti irregolari in Slovenia, con la polizia di Lubiana che ha intercettato oltre 32.000 migranti irregolari al confine con la Croazia nel 2022, un aumento del 214% rispetto all'anno precedente. Lo ha riportato l'agenzia di stampa slovena STA. Secondo le statistiche più recenti, l'aumento è in gran parte dovuto a un grande afflusso di persone che viaggiano attraverso la cosiddetta Rotta balcanica e che provengono dall'Afghanistan, dal Burundi, dall'India, dal Pakistan, ma anche dalla Russia. Secondo la STA, il maggior numero di rintracci ha riguardato cittadini dell'Afghanistan, con 6.010 migranti identificati, quasi il doppio rispetto all'anno precedente. Più di 5.000 sono state le persone originarie dal Burundi, che hanno approfittato di una scappatoia, ora eliminata, che permetteva loro di viaggiare senza visto in Serbia e che poi proseguivano irregolarmente il loro viaggio verso la Ue. Anche i cittadini indiani possono atterrare in paesi dei Balcani occidentali senza visto e costituiscono il terzo gruppo più numeroso di migranti rintracciato in Slovenia, quasi 3.900 persone nel 2022, rispetto ai sole 73 del 2021, ha osservato l'agenzia STA. (ANSA).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati