Percorso:ANSA > Nuova Europa > Grecia > Grecia, Ombudsman annuncia inchiesta su naufragio Pylos

Grecia, Ombudsman annuncia inchiesta su naufragio Pylos

Consiglio d'Europa favorevole: 'Contributo molto importante'

10 novembre, 12:03

(ANSA) - ATENE, 10 NOV - Il difensore civico della Grecia (ombudsman) ha dichiarato di volere avviare un'indagine indipendente sull'operato della Guardia costiera greca nel naufragio di Pylos, avvenuto il 14 giugno scorso a sud del Peloponneso, in cui secondo le stime più di 500 migranti hanno perso la vita. Lo riporta Kathimerini. L'autorità indipendente ha dichiarato di aver preso la decisione a seguito del "rifiuto espresso" della Guardia costiera di avviare un'indagine disciplinare in risposta alle richieste scritte dell'Ombudsman, e ha ribadito che è necessaria una "trasparenza assoluta" sull'operato delle autorità greche. La commissaria per i diritti umani del Consiglio d'Europa, Dunja Mijatović, ha accolto con favore l'iniziativa, definendola "un contributo molto importante", come dichiarato in un comunicato. Attualmente, un tribunale militare con giurisdizione sulla Marina e sulla guardia costiera greca sta conducendo un'indagine preliminare sul naufragio, a cui sono sopravvissute solo 104 persone, mentre i corpi recuperati in mare sono stati 78. (ANSA).
   

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati