/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Controlli carabinieri in cantieri post-sisma, 13 sanzioni

Controlli carabinieri in cantieri post-sisma, 13 sanzioni

Verifiche Nil nel Maceratese, sanzioni per oltre 53mila euro

MACERATA, 22 marzo 2023, 17:20

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Tredici aziende ispezionate, 38 lavoratori identificati e 13 prescrizioni elevate inerenti violazioni in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro; in totale irrogate ammende per 53.240 euro e 6mila euro di sanzioni amministrative. E' il bilancio di una serie di accertamenti di vigilanza straordinaria in cantieri edili nel Maceratese in virtù delle ingenti risorse destinate alla ricostruzione post-sisma. Controlli eseguiti dal Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Macerata con l'ausilio del personale del Gruppo Carabinieri per la Tutela del Lavoro di Venezia ed in totale sinergia con i militari delle Compagnie Carabinieri di Tolentino, Macerata e Civitanova Marche.
    In particolare gli accertamenti hanno interessati i comuni di Macerata, Tolentino, Caldarola e Civitanova Marche a cui hanno partecipato anche i Carabinieri delle locali Stazioni. Il risultato delle ispezioni, fanno sapere i carabinieri, "è stato altamente proficuo sul piano operativo, rendendo ancor più evidente quanto lavoro ci sia da fare per promuovere il rispetto della sicurezza dei lavoratori nei cantieri e l'osservanza delle norme vigenti previsto del Testo Unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Un lavoro di tipo culturale, preventivo, oltre che repressivo, per sensibilizzare gli imprenditori e i responsabili dei cantieri, ma anche le stesse manovalanze che, spesso, non sono sufficientemente informate sulle normative.
    Tali servizi, principalmente preventivi, hanno l'obiettivo di evitare il triste fenomeno delle morti bianche".
    Le ispezioni hanno interessato soprattutto i cantieri edili di medie dimensioni. Particolare attenzione è stata posta alla normativa sul rispetto della sicurezza sui luoghi di lavoro, in particolare ponteggi e installazione di ancoraggi degli stessi, aperture nei solai, omesse installazioni di parapetti e violazione dei requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro. L'attività di verifica è stata affiancata dall'opera di sensibilizzazione e informazione sulla normativa vigente.
    L'attività ispettiva ha evidenziato l'irregolarità di tutti i cantieri ispezionati.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza