Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Agricoltura: Antonini, sosteniamo zootecnia marchigiana

Agricoltura: Antonini, sosteniamo zootecnia marchigiana

Tavolo di lavoro ad Ascoli con operatori e associazioni

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 10 MAR - "E' importante sostenere questo settore in difficoltà per tanti problemi ai quali dobbiamo trovare la soluzione. Qualche idea l'abbiamo; in particolare sosterremo con finanziamenti i pascoli d'allevamento, ma dobbiamo capire con i diretti interessati come muoverci". Parole pronunciate stamani dall'assessore regionale alle Attività produttive Andrea Maria Antonini intervenuto ad Ascoli Piceno ad un tavolo di lavoro con gli agricoltori sulla zootecnia marchigiana e sul sostegno alle attività produttive dell'agroalimentare. "Abbiamo uno strumento, il Psr, che può dare un po' di sostegno a tutto il mondo dell'allevamento e della zootecnia. Siamo però alla 'coda' della vecchia programmazione del Psr 2014-2020, dopodiché prevedremo come intervenire con il nuovo Psr che per altro ha cambiato nome in Csr. Va trovata continuità fra la precedente programmazione e la nuova" ha aggiunto Antonini, garantendo che "i fondi non sono pochi. Ci sono state delle economie che verranno distribuite attraverso diverse misure e non parliamo solo della zootecnica.
    In definitiva andremo a distribuire uno spostamento di circa 70 milioni di euro, una cifra importante, su diversi interventi.
    Altrettanto importante è la scelta che stiamo facendo di finanziare misure che diano immediata liquidità alle imprese, per partire con gli investimenti". Le conseguenze del terremoto 2016 si sentono ancora, in particolare la mancanza di invasi d'acqua, di fontanili. "Tant'è che interveniamo anche da questo punto di vista. Col sisma - ha spiegato l'assessore - si sono spostate le falde per cui una delle misure è quella di intercettare e riaprire dei pozzi d'acqua attraverso finanziamenti specifici". Ma c'è anche il problema costi delle materie prime, enormemente lievitati. "Come, ad esempio, i mangimi che per i bovini in particolare rappresenta una spesa ingente per gli allevatori - conferma Antonini -. Metteremo allora in atto una serie di azioni virtuose per sostenere questo comparto che riteniamo fondamentale, anche per la gestione della montagna: garantire attività agricola e di allevamento, pascoli curati, è un modo di custodire la montagna e prevenire dissesti idrogeologici". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie