Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Ai domiciliari per omicidio arrestato per spaccio eroina

Ai domiciliari per omicidio arrestato per spaccio eroina

Operazione Ps a S. Benedetto, 2 arresti, 5 denunce e sequestri

   Dopo l'arresto con l'accusa dell'omicidio di un cugino per questioni di droga a Civitanova Marche, l'8 agosto scorso, un nuovo ordine di custodia cautelare, questa volta per spaccio di eroina, a carico di un 26enne tunisino dimorante nel Fermano dove si trovava agli arresti domiciliari ed è stato rintracciato. Ad eseguirlo il 25 novembre scorso la Polizia di Stato del Commissariato P.S. di S.
    Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), con l'ausilio di unità cinofile della Guardia di Finanza di S. Benedetto. L'ordinanza di custodia ha raggiunto anche un 30enne sambenedettese; sono entrambi ritenuti responsabili, a vario titolo, di concorso in detenzione ai fini di spaccio e spaccio di sostanze stupefacenti del tipo eroina.
    Oltre alle due ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip di Ascoli su richiesta della Procura, sono state denunciate a piede libero altre cinque persone.
    Nel corso delle indagini è emersa l'esistenza di una redditizia attività di spaccio di eroina a favore della quasi totalità dei tossicodipendenti gravitanti a San Benedetto da parte dell'italiano che, con frequenza quasi quotidiana, si recava nel Fermano per gli approvvigionamenti necessari, acquistando dal tunisino la droga purissima da rivendere, previe accurate operazioni di taglio.
    Le accurate indagini hanno fatto luce sulla disponibilità, da parte dello straniero, di ingenti quantitativi di eroina a volte trasportata dal medesimo mediante compiacenti autisti identificati nel corso dell'inchiesta. Nell'ambito delle indagini sequestrati ieri e in altre occasioni, un totale di circa 1,5 kg d'eroina. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie