Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Sanità: infermieri in piazza a Ancona con Nursind

Sanità: infermieri in piazza a Ancona con Nursind

Assessore Marche apre, 'tavolo di contrattazione, sono con voi'

(ANSA) - ANCONA, 28 GEN - "Apriamo un tavolo di contrattazione, io sono qui insieme a voi". Lo ha detto l'assessore alla Sanità della Regione Marche Filippo Saltamartini, intervenendo oggi in piazza Cavour ad Ancona al sit-in promosso dal Nursind nella giornata di sciopero nazionale degli infermieri, indetta per protestare contro le condizioni di lavoro a cui sono costretti gli operatori sanitari dall'avvento della pandemia.
    Tra ferie bloccate, turni massacranti e carenza di sanitari, in un centinaio circa si sono ritrovati di fronte a Palazzo delle Marche con striscioni e cartelli, sui quali hanno spiegato le ragioni che li hanno spinti ad incrociare le braccia. Presenti anche i consiglieri regionali Luca Santarelli (Rinasci Marche), lui stesso infermiere, e Simona Lupini (M5s). Duplice il piano di richieste: uno regionale nel quale Nursind pone sul tavolo la necessità di colmare un gap di infermieri che stima attorno alle 3mila unità, ed uno nazionale con la richiesta di equiparazione dei compensi alla media europea, il pagamento dell'indennità specifica infermieristica "riconosciuta con la legge di Bilancio del 2020 ma mai pagata", e poi il riconoscimento di professione usurante. Temi sui quali l'assessore ha annunciato il suo impegno e l'apertura al confronto: "Insieme credo che si possano fare due battaglie precise - ha detto -: sui trattamenti di specificità degli infermieri e soprattutto vedere insieme quale può essere il percorso". "Gli infermieri lavorano di notte, a Pasqua, a Natale ed hanno un livello di professionalità altissima, ma vengono remunerati come se fossero semplici impiegati" ha aggiunto, sottolineando che "sono pagati delle miserie". "Una battaglia legittima - ha ribadito - e sono al vostro fianco, spero che a livello di contrattazione nazionale e per quanto riguarda tutto quello che potranno fare le Regioni e la Regione Marche, possiamo condividerlo". Il segretario regionale Nursind Donato Mansueto ha accolto "con soddisfazione" l'apertura dell'assessore: "Era necessario che anche il nostro sindacato potesse sedere al tavolo di confronto, per dare il proprio contributo al miglioramento delle condizioni di lavoro degli infermieri". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie