Grande masso su Ss Salaria Arquata Tronto, nessun ferito

Ieri sera nell'Ascolano, nel tratto senso unico alternato

   Un masso di dimensioni molto grandi è caduto nella tarda serata di ieri da un costone di roccia lungo la Statale Salaria nel territorio di Arquata del Tronto, zona dell'Ascolano compresa nel cratere sismico. Fortunatamente il grosso masso (lunghezza circa 5-6 mt, altezza 1,5 mt per 3 mt di spessore) è precipitato in un momento in cui non transitavano autovetture e dunque non ha provocato danni a persone ma ha ingombrato quasi un'intera corsia. Il fatto è avvenuto nel tratto tra Trisungo e la zona industriale di Pescara del Tronto lungo la carreggiata in direzione Roma.
    Sul posto al lavoro i vigili del fuoco e i carabinieri. Al momento sulla strada si procede a senso unico alternato.

   I vigili del fuoco, insieme ai tecnici Anas, stanno compiendo verifiche sul costone di roccia per accertare se vi siano altre criticità. Il masso è precipitato dopo aver divelto la rete di protezione. Sul posto si opera anche per ripristinare la circolazione, sgombrando al più presto l'ostacolo dalla carreggiata probabilmente con mezzi Anas, forse una pala meccanica o un martellone per frantumare il blocco. Se verranno riscontrate criticità a monte si valuterà la realizzazione di barriere di protezione. Nel frattempo il senso unico alternato semaforico rimarrà fino a quando la zona non sarà rimessa in sicurezza.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie