Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

In Lombardia progetto per rendere territori accessibili a tutti

In Lombardia progetto per rendere territori accessibili a tutti

Raccolta fondi per acquisto ausili sportivi per disabili

MILANO, 24 gennaio 2024, 15:38

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Con l'obiettivo di rendere sempre più accessibili alle persone con disabilità escursioni in montagna, percorsi panoramici e balneazione, con l'acquisto di apposite attrezzature, è stato presentato oggi a Palazzo Lombardia il progetto ''TremosinesulGarda4All'.
    Con l'occasione è stata lanciata anche una raccolta fondi per l'acquisto di ausili sportivi per disabili, che hanno costi molto elevati, come bici da paraciclismo (handbike) e carrozzine da trekking o da bagno speciali, da mettere a disposizione dei cittadini e dei turisti affetti da disabilità che ne vogliono fare uso.
    "La Lombardia - commenta l'assessore della Regione Lombardia al Turismo Barbara Mazzali - rafforza sempre di più la sua capacità di includere e offrire a tutti, siano essi turisti provenienti dall'estero o nostri connazionali, a maggior ragione coloro che sono più fragili, la possibilità di godere delle bellezze del nostro territorio".
    Il progetto "è una di quelle iniziative che non possiamo non prendere a cuore", perché "significa dare la possibilità ai più fragili di fare quello che per noi è scontato: un'escursione in montagna, un giro in biciletta, una nuotata, attività che diventano fonte di stupore e gioia in uno dei territori più affascinanti d'Italia" prosegue Mazzali, che invita a donare "affinché questo progetto diventi realtà e fonte di ispirazione per altri e la Lombardia si confermi leader nell'accoglienza".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza