/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Banco Alimentare e 'il Gigante', nel 2022 un milione di pasti

Banco Alimentare e 'il Gigante', nel 2022 un milione di pasti

Prosegue la collaborazione iniziata 13 anni fa

MILANO, 31 marzo 2023, 15:10

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Oltre un milione di pasti destinati alle persone in difficoltà: è il risultato raggiunto dai 'Supermercati Il Gigante' e dal Banco Alimentare' nel 2022. Un binomio che, nel dare notizia di questo traguardo, conferma che anche nel 2023 prosegue questa collaborazione. Lo scorso anno sono state donate 540 tonnellate di eccedenze alimentari destinate a migliaia di famiglie.
    "Si rinnova così - spiega Giorgio Panizza, consigliere d'amministrazione del 'Gigante' (20 ipermercati, 27 superstore e 14 supermercati) - un'attività che è iniziata nel 2010 e ci rende particolarmente orgogliosi. Una collaborazione alla quale poniamo sempre grande attenzione e che proseguirà anche quest'anno". "Tutti i prodotti che forniamo - aggiunge Panizza - sono eccedenze alimentari controllate e selezionate nel rispetto delle norme di conservazione e stoccaggio". Prodotti che vengono poi redistribuiti dalla rete del Banco Alimentare, viene spiegato, in totale sicurezza e nella piena tutela dei beneficiari finali.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza