Consigliere lombardo Galizzi (Lega): 'Bonus anche a me'

'Non mi sento in colpa, ho usato le norme che c'erano'

(ANSA) - MILANO, 13 AGO - Anche un consigliere regionale lombardo della Lega, Alex Galizzi, ha ammesso di aver ricevuto il bonus Covid per le partite Iva. "Il mio socio mi ha appena confermato che anche noi come società abbiamo ricevuto il bonus a cui io stesso avevo dato l'ok per richiederlo", ha detto Galizzi. "Sinceramente era una cosa che avevo accantonato dalla mia mente. Non mi sento in colpa di aver ricevuto uno sconto dall'Inps sui soldi che ogni anno verso".
    "Credo - ha aggiunto in un testo inoltrato all'ANSA - che non ci si possa accorgere solo oggi che le cose in questo paese non sono giuste: se così volevano, bastava mettere un limite sul reddito dell'anno precedente e problemi non ce ne sarebbero stati. Da sempre tutti ci lamentiamo che nei palazzi non si producono norme adeguate e poi proprio chi le ha congegnate vuole rinnegare chi le utilizza... Assurdo". "Da sempre ho sostenuto che Inps ed enti statali - ha continuato Galizzi - non sono in grado di gestire in modo adeguato i fondi a disposizione ed allora quello che posso lo gestisco io! Questo è un sistema che può permettersi di accusare? Loro provvedono a fare le norme e poi si lamentano se vengono utilizzate?". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa



        Modifica consenso Cookie