Consiglio regionale approva assestamento bilancio

Manovra da 255 mln. 18 voti a favore, contrarie opposizioni

 Il Consiglio regionale della Liguria stasera a Genova ha approvato l'assestamento al bilancio di Previsione dell'ente per gli anni 2020-2022, una del valore complessivo di oltre 255 milioni. Sono stati 18 i voti a favore, l'intero centrodestra e il consigliere del gruppo misto Giovanni Boitano, contrari centrosinistra, M5S e ilBuonsenso.
    Secondo il documento la pandemia di covid-19 sta avendo pesanti ripercussioni anche sui bilanci delle Regioni, che vedranno le loro entrate fiscali del 2020 ridursi di oltre il 10%, con una compensazione solo parziale derivante da trasferimenti statali. Le principali variazioni riguardano, in tema di investimenti a valere sul fondo strategico regionale, gli investimenti nella viabilità (14,1 milioni nel triennio) e per la messa in sicurezza degli edifici scolastici (3,4 milioni nel triennio); in tema di sanità e politiche sociali ci sono nuove assegnazioni di fondi vincolati delle politiche sociali (32 milioni di cui 19,9 milioni destinati al fondo per le non autosufficienze e 8 per il fondo affitti) e della sanità (70 milioni di cui 46,4 milioni quali fondi assegnati dal Decreto legge 34 del 2020 e 25 milioni dovuti all'incremento dei fondi provenienti dalle aziende farmaceutiche derivanti dall'applicazione del pay-back); in tema di sviluppo economico sono previsti 66,4 milioni a valere sulla riprogrammazione del POR (Piano operativo regionale) per l'utilizzo del Fondo europeo di sviluppo regionale 2014-2020 e 400 migliaia di euro per il salone nautico; in tema di trasporti ci sono nuove assegnazioni statali per 73,2 milioni (di cui 56,7 per investimenti) e, infine, in tema di cultura sono previsti: ulteriori 820 mila euro per il finanziamento alla Fondazione Teatro Carlo Felice.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie