Regionali: in Liguria parità genere e abolizione listino

Sì unanime consiglio regionale a riforma legge elettorale

(ANSA) - GENOVA, 21 LUG - All'unanimità il Consiglio regionale della Liguria ha approvato una riforma delle legge elettorale regionale che introduce la parità di genere nella composizione delle liste elettorali e abolisce il 'listino' dei nominati. Per la prima volta gli elettori liguri con il loro voto designeranno tutti e trenta i consiglieri regionali, compresi i sei seggi fino ad oggi nominati dal 'listino' del presidente. "Credo che per il solo voto di oggi ogni consigliere sarà fiero di aver partecipato a questa legislatura", commenta il presidente della Regione Giovanni Toti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie