Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sottrasse a sua assistita più di un milione, radiata avvocata

Sottrasse a sua assistita più di un milione, radiata avvocata

La legale era stata condannata a 5 anni, farà ricorso

GENOVA, 28 febbraio 2024, 16:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' stata radiata l'avvocata genovese Barbara Raimondo. Il provvedimento del consiglio di disciplina arriva dopo la condanna a cinque anni, con rito abbreviato, perché accusata di avere sottratto oltre un milione a una signora che assisteva come amministratrice di sostegno.
    Raimondo, difesa dagli avvocati Alessandro Vaccaro e Andrea Vernazza farà ricorso al consiglio nazionale forense per la revoca del provvedimento, così come verrà anche impugnata la sentenza penale.
    Il giudice aveva disposto anche la libertà controllata per un anno e mezzo e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici oltre al risarcimento di un milione all'erario. Le fiamme gialle avevano sequestrato la somma all'avvocata. Raimondo si era impegnata a risarcire l'anziana e a provvedere al suo mantenimento nella rsa che la ospita ma nonostante le promesse non aveva mai versato alcunché.
    La libertà controllata era stata disposta per i riti voodoo che il legale aveva fatto tramite un'amica nella speranza che la stessa anziana morisse. L'inchiesta era scattata dopo la segnalazione dell'ufficio del tribunale che si occupa degli amministratori di sostegno. Raimondo ha sempre sostenuto la legittimità dei suoi prelievi e che la sua assistita le aveva lasciato in eredità tutti gli averi come forma di profonda riconoscenza.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza