Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Natale (Pd), meno soldi dalla Regione per ospedale La Spezia

Natale (Pd), meno soldi dalla Regione per ospedale La Spezia

Per il consigliere si allungano della costruzione del Felettino

GENOVA, 24 ottobre 2023, 13:51

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La giunta Toti alleggerisce l'impegno della Regione Liguria nella costruzione del nuovo ospedale Felettino della Spezia". Lo afferma Davide Natale, consigliere regionale del Partito Democratico, dopo aver ricevuto la risposta dell'assessore alla sanità Angelo Gratarola a una interrogazione presentata in aula.
    "Oggi abbiamo avuto notizia che gli oltre 15 milioni del Fondo di sviluppo e coesione - dice Natale - non saranno utilizzati per diminuire il peso dell'investimento privato nell'opera. La cosa avrebbe anche garantito una boccata d'ossigeno per l'Asl5, che si dovrà accollare un maxi canone in virtù del partenariato pubblico privato, e per i cittadini liguri e spezzini".
    "Purtroppo - prosegue Natale - ce lo aspettavamo. Quando la giunta regionale annuncia di voler finanziare la sanità pubblica, semplicemente non dice il vero e questa ne è un'ulteriore riprova. La nostra preoccupazione sulla sostenibilità futura dell'operazione rimane e si aggrava. Tanto più che anche sui tempi del cronoprogramma assistiamo all'ennesimo dilatamento. L'8 marzo 2022 ci veniva detto in aula che i lavori sarebbero stati avviati a ottobre 2023; il 17 gennaio 2023 questo termine era già diventato il gennaio del 2024. Oggi veniamo a sapere che, nella migliore dell'ipotesi, il cantiere prenderà vita solo nella tarda primavera del prossimo anno. Nel lasso di tempo di un anno e mezzo - conclude il consigliere di opposizione - la giunta Toti è riuscita a perderne uno intero: davvero un capolavoro".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza