Liguria
  1. ANSA.it
  2. Liguria
  3. Palazzo Ducale Genova, Beppe Costa nuovo presidente

Palazzo Ducale Genova, Beppe Costa nuovo presidente

Finito il mandato di Luca Bizzarri

 Beppe Costa, 66 anni, sarà il prossimo presidente della Fondazione Palazzo Ducale di Genova.
    Costa è già presidente e amministratore delegato della società Costa Edutainment che gestisce tra le altre cose l'Acquario e il Museo del Mare. È anche manager portuale (amministratore delegato di Saar Depositi Portuali e presidente di Sampierdarena Olii). Prende il posto dell'attore Luca Bizzarri che è arrivato a fine mandato. Oltre al presidente Beppe Costa, il nuovo consiglio di amministrazione di Palazzo Ducale sarà composto da altri quattro membri. Due sono le conferme, Mitchell Wolfson jr, noto collezionista e Franco Bampi, presidente dell'associazione A Compagna, mentre le nuove nomine riguardano Francesco Berti Riboli, imprenditore della sanità privata e patron di Villa Montallegro, che sarà vicepresidente, e Federica Messina, esponente della famiglia di armatori e presidente dell'associazione L'Arca. "La decisione su Costa è maturata in base al modo professionale che utilizziamo sempre, con indagini su tutta Genova, perché per noi è importante che in un campo complesso come quello delle politiche culturali la persona sia di Genova", ha detto il sindaco Marco Bucci durante la presentazione.

Costa, lo immagino luogo aperto a tutti 
"Immagino un Palazzo Ducale dei genovesi, dove possano mettere in mostra la loro storia, la loro cultura, il loro modo di vivere e la loro internazionalità, e un Palazzo Ducale a porte aperte, dove siano accolte tutte le idee che aiutino a dare valore e visibilità alla città". Sono le prime parole di Beppe Costa, appena nominato presidente di Palazzo Ducale di Genova, succedendo a Luca Bizzarri. Nella sala Trasparenza della Regione, Costa, come da abitudine, arriva in perfetto orario. "La notizia della nomina l'ho avuta mercoledì mattina alle 8 dal sindaco - racconta - per questo non ho potuto ancora visitare la mostra di Rubens: chi mi avesse visto avrebbe potuto sospettare qualcosa". "Ho molti impegni ma riuscirò a dedicarmi anche a Palazzo Ducale perché ho ottimi collaboratori - spiega - d'altronde con il Ducale c'è una grande amore da anni, sono nel consiglio dal 2007 e a maggior ragione non posso che sentirmi onorato". Beppe Costa non ha ancora parlato né con la direttrice Serena Bertolucci né con Luca Bizzarri: "Ma lo farò, magari ci sono cose che lui non è riuscito a completare durante il suo mandato e le potremmo portare a termine insieme, è possibile".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        MyWay Autostrade per l'Italia

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie