Genoa: licenziato il ds Faggiano

Annuncio club senza spiegare motivi della decisione

 Il direttore sportivo del Genoa Daniele Faggiano è stato sollevato dall'incarico. Lo ha reso noto la società senza al momento spiegare i motivi della decisione. Faggiano era stato assunto dopo la fine del campionato scorso e aveva contribuito alla campagna di acquisti e cessioni. Sue le operazioni che hanno portato al Genoa il bomber rivelazione Scamacca, il centrocampista Badelj, l'attaccante uzbeko Shomurodov e curato il ritorno in prestito di Perin oltre alle cessioni di Pinamonti e Favilli. Al ds piaceva l'allenatore dello Spezia Vincenzo Italiano, a lungo corteggiato, ma la promozioni degli aquilotti in A ha impedito l'operazione, portando sulla panchina Rolando Maran. La società ha già il sostituto: torna di Francesco Marroccu. 

Non si prospetta una separazione semplice quella tra il Genoa e il direttore sportivo Daniele Faggiano. Da fonti vicine alla società si apprende che il dirigente è stato licenziato per giusta causa con accuse circostanziali. Tra i motivi che avrebbero spinto la società a questa decisione vi sarebbe il rapporto con la squadra e una presenza al Signorini non così assidua come si aspettava il club rossoblù.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie