Viola quarantena per andare a trovare marito in ospedale

Bloccata, insulta lo Stato.Denunciata per vilipendio Repubblica

Si è presentata all'ospedale Villa Scassi violando la quarantena perché voleva vedere il marito e non contenta, quando si è vista bloccare, ha insultato lo Stato e ostacolato il lavoro di medici e infermieri.
    La polizia ha denunciato una donna di 33 anni, di origini senegalesi, per vilipendio della Repubblica, interruzione di servizio pubblico oltre a essere sanzionata per la violazione della quarantena. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie