Scuola: corteo studenti Genova, università non è ripartita

Lettera al sindaco, mancano spazi aggiuntivi. 500 in piazza

(ANSA) - GENOVA, 25 SET - Circa 500 studenti sono scesi in piazza stamani per protestare contro la situazione emergenziale che sta vivendo il comparto scolastico in una contingenza, quella dell'emergenza sanitaria, che lo sta mettendo a dura prova. In corteo anche sigle di precari della scuola, genitori, docenti sindacati di base e collettivi studenteschi. Il corteo ha effettuato due momenti di protesta: uno sotto il rettorato e uno sotto palazzo Tursi. Davanti all'ingresso dell'università sono stati appesi alcuni striscioni "A Genova l'università non è affatto ripartita come è accaduto a Torino, Bologna o Roma - spiega Federico Palacio del collettivo ComeStudioGenova - dove sono state le aziende private a investire per la ripartenza.
    L'ateneo genovese invece non interessa ai privati. L'80% dei corsi che sono ancora in Dad".Striscioni anche davanti Tursi.
    Una delegazione ha consegnato per il sindaco Bucci una lettera in cui viene tratteggiata la situazione delle scuole, con la mancata concessione di spazi aggiuntivi (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie