Covid: dal porto ok al sostegno per Culmv e Culp

Quasi 3 milioni di euro per le giornate di lavoro perse dai soci

Via libera ai contributi a sostegno dei lavoratori delle compagnie portuali di Genova e Savona per le giornate di lavoro perse durante l'emergenza Covid-19. Il comitato di gestione dell'Autorità di sistema portuale del Mar ligure occidentale ha riconosciuto complessivamente 2,7 milioni di euro per i lavoratori della Culmv di Genova, come indennizzo delle 30 mila giornate di lavoro perse in questi mesi e circa 270 mila euro alla Culp a fronte delle 3 mila giornate di lavoro in meno effettuate nel porto di Savona. Alla Culp vanno inoltre 500 mila euro di indennizzi derivanti ancora dalle ripercussioni del crollo del ponte Morandi. "Il Decreto Rilancio consente di riconoscere 90 euro di indennizzo pro capite per giornata di lavoro persa - spiega il presidente dell'Adsp, Paolo Emilio Signorini -. Si tratta di risorse importanti in questo momento per aiutare i soci delle compagnie a superare il crollo delle chiamate per effetto del Covid". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie