The Techshop chiude primi due investimenti per 1,2 mln

La Sgr punta su due startup digitali, Tiledesk e hlpy

Redazione ANSA MILANO

The Techshop, nuova società di gestione del risparmio dedicata al venture capital, finalizza i primi due investimenti, per un ammontare complessivo di 1,2 milioni di euro, su due startup innovative emergenti italiane. Si tratta della pugliese Tiledesk, che ha sviluppato una piattaforma evoluta di customer service basata sul dialogo tra azienda e clienti tramite messaggistica, e della milanese hlpy, provider di servizi di assistenza stradale digitale. L'investimento è stato di 600 mila euro in ognuna delle due startup. Con questo doppio round entra nel vivo l'attività del fondo Techshop Primo, partito due mesi fa con l'obiettivo di investire su startup specializzate in soluzioni tecnologiche innovative per le aziende, che ha accolto tra i suoi supporters Cdp Venture Capital e altri importanti investitori individuali. Il fondo "sta lavorando a un ulteriore ampliamento dimensionale fino a 50 milioni di euro - si legge in una nota -. E i due deal conclusi confermano l'attenzione verso le startup digitali italiane B2B a maggior potenziale di crescita e con ambizione internazionale". I due investimenti "sono il frutto di un lavoro avviato a settembre dello scorso anno, di scouting e screening metodico delle migliori startup B2B italiane", affermano i founder di The Techshop, Gianluca D'Agostino e Aurelio Mezzotero. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: