/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Le marionette del Rossetti in scena all'ospedale pediatrico

Le marionette del Rossetti in scena all'ospedale pediatrico

Al Burlo di Trieste spettacolo teatrale per i piccoli pazienti

TRIESTE, 04 aprile 2024, 12:08

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il magico mondo delle marionette del Teatro Stabile del Fvg - Il Rossetti va in scena all'ospedale materno infantile Burlo Garofolo di Trieste.
    Giampiero Lapilli, affiancato dalle marionettiste Roberta Colacino e Gaia Mencagli, insieme alla voce recitante Maria Grazia Plos, ha allestito nella sala giochi della clinica pediatrica lo spettacolo Raggio di Luna per un pubblico composto dai piccoli pazienti ricoverati all'Irccs.
    L'iniziativa rientra nell'ambito della Scuola in ospedale e si è rivelata, secondo la maestra Roberta Gasperini, "un'esperienza di grande utilità".
    "L'idea di Giampiero Lapilli, e lo spettacolo che ne è derivato, ci sono sembrati così delicati e onirici - ha affermato Francesco Granbassi, presidente del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia - che, dopo il successo riscontrato nelle scuole dell'infanzia di Trieste, è stato naturale volerli condividere anche con i piccoli pazienti del Burlo. Questo mettersi 'al servizio' è uno dei compiti principali di un teatro con una funzione pubblica".
    Lo spettacolo, osserva il direttore generale del Burlo Garofolo, Stefano Dorbolò, "si prefigge il fine immediato di intrattenere e quindi far trascorrere del tempo in spensieratezza ai nostri pazienti e alle loro famiglie, ma con il lungimirante obiettivo di avvicinare i bambini e i ragazzi al mondo dell'arte in generale e nello specifico agli spettacoli teatrali, senza alcun dubbio un'importante occasione di formazione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza